Formazione Turismo - Professioni di montagna - Formazione professionale - Turismo 


Corsi formazione settore turistico

Il ministro Brambilla ha indetto nuovi corsi professionali altamente specializzati nel settore turistico, puntando l’attenzione soprattutto sulle professioni di montagna.

Negli ultimi giorni si è assistito ad una sorta di triste bollettino che ha colpito proprio il turismo ad alta quota, così, il problema del escursionismo montano spesso pericoloso e denso di rischi, torna a diventare un problema di rilievo nazionale in grado di coinvolgere media, giornalisti, tv e opinione pubblica.

Il Ministro Brambilla, ha espresso le proprie posizioni in merito alla questione, dichiarandosi assolutamente in disaccordo con la gestione della sicurezza nel nostro Paese, puntando l’attenzione sul fatto che, valanghe ed incidenti, cominciano ad essere fenomeni non così rari.

Proprio per far fronte a tale situazione, il ministro ha annunciato l’uscita di una sorta di decalogo, un vero e proprio “codice della neve” contenente, le giuste informazioni per mantenere un comportamento corretto in situazioni pericolose, e le relative sanzioni in caso di violazione di tali norme.

Ma la sicurezza non è l’unico obiettivo del Ministro, in quanto pare che negli ultimi giorni stia lavorando ad un disegno di legge volto a tutelare le professioni di montagna quali, maestro di sci o guida alpina.

La normativa dovrebbe, quindi, prevedere l’istituzione di corsi di formazione riconosciuti, in grado si rilasciare patenti di abilitazione ai soggetti che vi partecipano.

La legge, inoltre, una volta entrata in vigore dovrà fissare dei criteri capaci di dare un corpus unico alla disciplina per ora ancora troppo disorganizzata e per nulla organica.


altri corsi

home | advertising | privacy
© 2005 - corsi.milano.it