Corsi Fondo Sociale Europeo - Istruzione Bandi - Finanziamenti - Formazione 


FSE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

Il Fondo sociale europeo (Fse) sostiene la prevenzione della disoccupazione, favorendo lo sviluppo delle risorse umane e del mercato del lavoro, al fine di promuovere un livello elevato di occupazione, la parità fra donne e uomini, lo sviluppo durevole e la coesione economica e sociale. Finanzia quindi le politiche nazionali per l'occupazione avviate nell'ambito della strategia europea.
Interviene nei tre obiettivi stabiliti con il regolamento generale sui Fondi strutturali (1260/1999):
1. promuovere lo sviluppo e l'adeguamento strutturale delle Regioni che presentano ritardi nello sviluppo
2. favorire la riconversione economica e sociale delle zone con difficoltà strutturali
3. favorire l'adeguamento e l'ammodernamento delle politiche e dei sistemi di istruzione, formazione e occupazione.

L'obiettivo 3 prevede un intervento su tutto il territorio dell'Unione, al di fuori delle regioni ammesse per l'obiettivo 1.
Le attività strategiche del Fse sono cinque:
- lo sviluppo di politiche attive del mercato del lavoro per prevenire e per lottare contro la disoccupazione (soprattutto quella giovanile, femminile e di lunga durata)
- la promozione della parità di opportunità per tutti nell'accesso al mercato del lavoro
- la promozione e il miglioramento della formazione professionale e dell'istruzione per garantire la formazione durante l'intero arco della vita
- la promozione di una manodopera competente e preparata, nonché dell'innovazione e dell'adattabilità a livello dell'organizzazione del lavoro, sostenendo anche lo sviluppo dello spirito d'impresa
- l'incremento dell'accesso e della partecipazione delle donne al mercato del lavoro

Il Fondo sociale europeo cofinanzia, insieme a Regioni e Province, corsi di formazione organizzati da centri di formazione professionale pubblici, da enti privati accreditati e da imprese.
I corsi vengono organizzati a tutti i livelli: post-scuola dell'obbligo, post-diploma e post-laurea (corsi e master).
Tali corsi, in prevalenza gratuiti per i partecipanti, consentono di acquisire competenze e qualifiche richieste dal mercato del lavoro. Non solo: la formazione professionale può essere una risorsa decisiva anche per migliorare la propria posizione professionale.

Ai corsi di formazione professionale possono partecipare:
- giovani e adulti in cerca di occupazione
- portatori di handicap, ex detenuti, extracomunitari, tossicodipendenti, emarginati
- lavoratori in cassa integrazione o in mobilità
- lavoratori che necessitano di riqualificazione o aggiornamento professionale

Di norma l'ente di formazione che attiva un corso emette un bando di partecipazione sul quale vengono specificati tutti i dettagli del corso (requisiti di ammissione, documenti necessari per l'iscrizione, durata, programma, eventuale tirocinio in azienda e indennità di frequenza).
Per l'ammissione ad un corso viene richiesta copia del titolo di studio, una certificazione dello stato di disoccupazione e il soddisfacimento di eventuali altre caratteristiche (età, sesso, titolo di studio ecc...) specificate nel bando.
Spesso l'Ente effettua una selezione delle candidature per scegliere le persone maggiormente adatte e motivate, attraverso colloqui, test e prove scritte.

Fonte : borsalavorolombardia.net


altri approfondimenti

home | advertising | privacy
© 2005 - corsi.milano.it